26.08.2022.Notizie dal mondo : Johnston interviene sulla proposta inglese di meno corse

Gli aumenti dei valori minimi di gara annunciati dal BHA all’inizio di questa settimana sono stati bollati “pietosi” dal leader allenatore Flat Mark Johnston, che ha detto che la mossa è stata “una goccia nell’oceano” verso la realizzazione dell’obiettivo dell’autorità di regolamentazione di aumentare la competitività e ridurre il flusso di cavalli venduti all’estero. Johnston ha aggiunto: “Il sistema di classe è più guidato dal montepremi che dalla valutazione dei cavalli, quindi abbiamo troppi ippodromi che cercano di correre gare di alto livello per il basso montepremi o il minimo che possono farla franca. Il risultato è che troppe di queste gare sono per soldi inadeguati e non abbastanza cavalli perché possono andare all’estero per guadagnare molto di più, quindi abbiamo piccole dimensioni del campo in questi handicap di grado superiore.”

………………….

Le connessioni di Highfield Princess stanno rimuginando dando al bambino di cinque anni l’opportunità di ottenere una tripletta del Gruppo Uno vince in poco più di un mese, con i Flying Five Stakes al Curragh un’opzione sulla scia dei successi della cavalla al Nunthorpe Stakes di York la scorsa settimana e al Prix Maurice de Gheest a Deauville 12 giorni prima. L’allenatore John Quinn vede un viaggio in Irlanda come una corsa di preparazione ideale per la Breeders’ Cup Turf Sprint. Ha detto: “Ci sono tre settimane intere più da York al Curragh e se siamo felici con Highfield Princess andremo al Curragh.”
Fonte:

https://go.pa.media/e/314511/p-One-prize-Curragh-month-html/kljyq/1873858107?h=bwqFxnPiB5bUWckpK7ue5VHqgleIFKFHe1PVuRz4oKU

………….

allenatore Patrick Owens è ottimista circa il potenziale di Wahaaj in avanti nonostante abbia visto il puledro perdere il suo record di imbattibilità quando era secondo al Godolphin prospect Silver Knott al Solario Stakes la scorsa settimana. “È nel Dewhurst ed è anche nel Goffs Million al Curragh”, ha detto il gestore di Newmarket. “L’ho detto un paio di volte e lo ripeto, con le corse questo cavallo sta andando mentalmente nel modo giusto. Si potrebbe dire che Sandown è stato il suo vero primo run… Io credo che sarà meglio l’anno prossimo.”
Fonte:

https://go.pa.media/e/314511/-4862-9ac6-ebe3a8e80027-718489/kljyx/1873858107?h=bwqFxnPiB5bUWckpK7ue5VHqgleIFKFHe1PVuRz4oKU